mentre eri via

Mentre eri via

Quello descritto in questo libro è un mondo parallelo nuovo, molto energico, molto vivace, quasi effervescente, pettegolo quanto basta, per niente noioso: il mondo delle badanti dell’Est.

Costruiscono le case tra Ucraina, Moldavia, Kazakistan, fino agli Urali, fanno studiare i figli nelle migliori Università d’Europa, fanno matrimoni faraonici nei villaggi assonnati nelle valli caucasiche, fanno preparare doti esagerate per le figlie o le nipoti (cosa che non si faceva da un secolo), ultimamente dicono che anche i battesimi sono diventati di gran sfarzo, e poi soprattutto elargiscono grandi offerte ai pope ortodossi che benedicono di gran cuore queste donne partite con una speranza tremolante, tante paure e senza un Dio convincente e tornate decise, audaci, benestanti e generose. Ah, le donne dell’Est. Quanto mistero e quanta semplicità e limpidezza.

Informazioni aggiuntive

  • anno:2018
  • ISBN:9788894209174
  • prezzo:12€
  • acquista: amazon.it assicurati di acquistare da Luciana Tufani editrice
Vera Slaven

Vera Slaven è nata in Croazia nel 1957 e vive a Ferrara dal 2002. Ha conseguito la laurea in Inglese e Storia dell'arte presso l'Università di Zara, e la laurea in Lingue e letterature straniere, inglese e russo, presso l'Università di Chieti. La sua vita tranquilla di professoressa d'inglese è stata interrotta improvvisamente dalla guerra nella ex Jugoslavia. In Italia ha fatto diversi mestieri: la cameriera, l'aiuto cuoca, la receptionist presso gli alberghi della riviera adriatica, la mediatrice interculturale nelle scuole di primo e secondo grado, negli ospedali e in vari uffici del territorio. Oggi lavora al patronato Inca-CGIL di Ferrara, dove si occupa di immigrazione. La sua sensibilità di ex profuga, ex insegnante, ex persona dal futuro certo divenuto incerto, e segnato da un nulla all'orizzonte, le ha fatto scattare il bisogno di scrivere libri, di provare a raccontare il mondo della gente venuta, come dice lei, dall'altrove. In passato Vera Slaven ha pubblicato il libro Cercasi Dedalus disperatamente, che parla della sua bellissima e sfortunatissima terra d'origine, con cui ha vinto il Premio Nazionale “Nuove Scrittrici” del Centro Culturale delle Donne “Margaret Fuller” di Pescara. Da poco è stato pubblicato il suo ultimo lavoro Mentre eri via (Tufani editrice, 2018), dove viene offerto uno sguardo sul mondo della badanti dell’Est.