un così forte desiderio di ali

Un così forte desiderio di ali

Traduzione, cura e prefazione di Franca Gollini 

Lettere 1829 – 1855

Una tale insofferenza per la costrizione e il lavoro sempre uguale, un così forte desiderio di ali, ali che solo la ricchezza può dare, una tale sete di vedere, conoscere, imparare – mi è sembrato che qualcosa si espandesse in modo sorprendente dentro di me per un attimo, mi sono sentita tormentata dalla consapevolezza di facoltà non esercitate”. A scrivere così è Charlotte Brontë, autrice della maggior parte delle lettere di questa raccolta che offre un punto di vista privilegiato per osservare la vita quotidiana della famiglia più celebre e amata della letteratura inglese.

È soprattutto Charlotte, delle tre geniali sorelle Brontë, quella che più aveva contatti con il mondo, l’autrice delle lettere di questa raccolta. Le lettere di Charlotte sono tratte dall’enorme epistolario che ha scambiato con le amiche del cuore Ellen Nussey e Mary Taylor, con l’amato professor Héger e con personaggi più o meno illustri del mondo letterario. Ma in Un così forte desiderio di ali ritornano le voci anche di Emily ed Anne, e del loro inquieto fratello Branwell, che ci fanno rivivere gioie, dolori, speranze, illusioni con l’immediatezza della testimonianza diretta, attraverso espressioni ora ironiche, ora amorose, ora appassionate, ora giocose.

Informazioni aggiuntive

  • anno: 1997
  • numero collana: 8
  • pagine: 160 + ill.
  • ISBN: 978-88-86780-14-8
  • acquista: Esaurito

Charlotte, Emily, Anne Brontë

Charlotte Brontë (1816-1855), Emily Brontë (1818-1848), Anne Brontë (1820-1849) sono autrici di alcuni dei romanzi più famosi della letteratura mondiale. Ma in Italia, tranne Jane Eyre e Cime tempestose, due classici ristampati in innumerevoli edizioni, le altre opere delle tre sorelle sono state pubblicate per la prima volta, o ripubblicate dopo anni, solo in questi ultimi tempi, a centocinquanta anni dalla prima edizione, nel 1847, di Jane Eyre, Wuthering Heights e Agnes Grey.